I nostri migranti negli anni Cinquanta


La comunità dell’Ecomuseo alla ricerca della sua memoria:
i nostri migranti negli anni Cinquanta

Il progetto

Il progetto vuole far conoscere al territorio e valorizzare il tema dell’emigrazione degli anni Cinquanta e Sessanta del Novecento, che portò i nostri compaesani a cercare lavoro in molti paesi europei: Francia, Svizzera, Germania, Olanda e Belgio …
Immagini e testimonianze raccontano storie di nostalgia e fatica, di lacrime inghiottite e lunghi viaggi … di amicizia e solidarietà, di orgoglio e di speranza per il futuro …

Perché l’emigrazione?

“Tra il 1946 e il 1977 la parola “Svizzera” era di casa nelle nostre valli, praticamente in tutte le valli trentine. Ed è calcolabile in 20.000, forse 30.000 il numero dei nostri emigranti che si diressero verso quel paese”.

Paesaggio rurale, 1975 circa (Collezione privata Franco Battisti, immagine raccolta da Francesca)

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze.
Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi